BLOG

La casa sicura per vacanze. Le finestre blindate.

  /   09.07.2018

La casa sicura per vacanze. Le finestre blindate.

    Il periodo di vacanze e di ferie è soprattutto il tempo di tregua e rilasso… comunque non per tutti. Mentre le famiglie lasciano le mura delle loro case per andare in vacanza estiva, alcuni ladri aspettano proprio quel momento – i viaggi di vacanza sono il periodo migliore per un furto con scasso. Occorre quindi fare tutto ciò che possibile per rendere più difficile la vita dei malvivent

Le finestre antifurto – cioè quali?

La definizione “finestre antifurto” può confondere, perché nessun infisso garantisce il 100% una barriera sufficiente. Le classi di resistenza „RC”, introdotte dalla norma europea PN-EN 1627, definiscono quanto una finestra protegge dai tentativi di un furto con scasso. Le classi di resistenza ad un furto con scasso informano per quanto tempo un dato divisore resiste agli attacchi di uno strumento definito. La classe 1 non si oppone in nessun modo al ladro– non serve nessun strumento per aprirla, il furto con scasso si baserà sulla violenza fisica (calcio, colpo con spalla). La finestra di classe RC2 protegge per 3 minuti nella situazione in quale il ladro usa strumenti semplici come cacciavite o tenaglie. Le finestre di classe RC3 resistono per un tempo ulteriore, all’intruso serviranno circa 5 minuti per spezzarle e dovrà usare un piede di porco, martello specialistico o trapano. Comunque molto spesso, prima che trascorra quel tempo, il ladro si rinuncia ad ulteriori tentativi di intrusione o uno dei nostri vicini è in grado di reagire.

Numero di rinunce da furto con scassoNumero di rinunce da furto con scasso

Quando parliamo delle classi RC1, RC2, RC3 intendiamo soprattutto di ladri occasionali, non tanto avanzati, dotati di strumenti semplici. Inquei casi il tempo necessario e il rumore sono importanti, dopo aver superato alcuni confini il ladro spesso  rinuncia davanti a ulteriori ostacoli. Le classi superiori sono previste per i metodi di furto con scasso per il quale servono strumenti con tanta forza mentre i ladri sono ben preparati e hanno esperienza, hanno un piano d’azione e non  rinunciano dopo alcuni minuti. Le classi RC4-RC6 si utilizzano negli edifici con un rischio aumentato di furto con scasso.

Come sono costruite le finestre blindate?

      Gli elementi di base sono gli stessi come negli infissi standard. Occorre comunque ricordare di accessori speciali, vetri antifurto e maniglie protettive dall’apertura forzata.

Accessori antifurto

     Le finestre vengono spezzate di solito da una spinta per cui sono importanti gli accessori che proteggono della rottura del battente nel telaio. Il meccanismo corretto dovrebbe contenere cosiddetti perni a fungo che, dopo la chiusura della battente, si bloccano nei clip del telaio.

 RC1  RC2

                     RC1                                                RC2

Vetri blindati

I vetri blindati sono tali che la rottura è una vera sfida. I vetri blindati, come anche intere finestre, sono divisi  in classi (la distinzione è stata fatta in base alla difficoltà di rottura). La classifica dettagliata è presentata nell’articolo: Soprattutto sicurezza – i vetri sicuri.
Tutti gli elementi di una finestra blindata dovrebbero essere adattati alla norma PN-EN 1627. Oltre gli accessori, i vetri e le serrature è importante anche che il materiale con cui è realizzata la finestra come anche il collegamento della finestra con il muro e il modo di fissaggio degli infissi.

Le finestre blindate non danno comunque la piena sicurezza che durante le nostre vacanze estive la casa e tutti i nostri beni siano al sicuro. Occorre pensare anche ad una adeguata porta principale (raccomandiamo il nostro articolo – Porte blindate – tutto quello che devi sapere!), un portone a garage e le veneziane esterne. Una buona idea sarà anche un allarme e dei vicini gentili.